I 5 cibi regionali più strani d'Italia... da provare almeno una volta!

Scarica la miniguida

Il cibo in Italia è un po’ come una religione, regioni e città fanno a gara su chi abbia il miglior sugo, la miglior pasta o le materie prime più fresche e saporite.
Per questo abbiamo pensato di scrivere una guida su dei piatti che metteranno tutti d’accordo: i cibi regionali più strani d’Italia!

Scarica subito la nostra guida per scoprire i cibi regionali più strani d’Italia

Basta con le solite ricette, è tempo di mettersi in gioco e sperimentare nuovi sapori! Alcuni forse li conosci già, ma altri stuzzicheranno la tua curiosità gourmet. Che aspetti? Leggi la guida e preparati ad un tour di stranezze gastronomiche.

Scarica la miniguida
1

Moeche

Il tuo tour dei cibi regionali più strani d’Italia fa tappa in laguna, a Venezia e dintorni.
In Primavera i granchi della laguna fanno la muta e per un breve periodo rimangono senza carapace...

2

Il ragù di pecora

È il momento di sbarcare in Sardegna.
Se ti parlano di un’isola in mezzo al Mediterraneo pensi subito al pesce; invece oggi ti facciamo esplorare la cucina del Supramonte, la parte montanara dell’isola sarda.